ICON_4

Vincolo di Destinazione

Il vincolo di destinazione, (art. 2645 ter c.c), prevede che specifici beni di un titolare siano segregati dal restante patrimonio, con l’obiettivo di destinarli “alla realizzazione di interessi meritevoli di tutela”. Il vincolo di destinazione è utilizzabile non solo dalle persone sposate, ma anche dalle famiglie di fatto e dai single.